Vari documenti

 

 

ARCHIVIO TESTUALE 2007

Dicembre 2007
Lourdes, 150 anni dal miracolo «Io tra i fedeli davanti alla grotta» (da Il Giornale)

Un mistero che allarma il Papa (da "Libero", riportato da AntonioSocci.it; N.B.: all'apertura della finestra, se la pagina non viene visualizzata, premere i tasti "Ctrl+R" oppure "F5")
E’ assai raro oggi, nel mondo cattolico, sentir parlare dell'Anticristo. Colpisce ancor più vederlo evocare, in relazione ai tempi presenti, da Benedetto XVI e dal Prefetto della Congregazione per l’evangelizzazione dei popoli (stretto collaboratore del Papa). Le parole pronunciate dal cardinal Dias sono clamorose.

Il testo integrale dell'omelia del Cardinale Ivan Dias (da Radio Maria)

Il Santo Padre e la crisi dell’Occidente (da "Il Foglio", riportato da Il Mascellaro)
Nel discorso di Ratisbona e nell’enciclica “Spe salvi” il messaggio che Benedetto XVI annuncia è in sostanza questo: “L’Illuminismo è morto e siamo stati noi a ucciderlo. Non sappiamo più che cosa sia il progresso e cosa la decadenza. Non sappiamo più qual è la parte giusta della storia e quale la sbagliata. Ci riempiamo la bocca con gli stereotipi dell’Illuminismo, ma non abbiamo più il coraggio di imporre i nostri valori illuminati alle culture che predicano l’intolleranza e l’oscurantismo. Abbiamo perso completamente la fiducia nelle vecchie teorie del progresso laico. Non sappiamo se stiamo andando avanti o indietro. Non abbiamo più nulla che ci guidi”.
È Natale, che "scemenza" parlare di Gesù (da Il Giornale) Il Rosario cresce anche nel mondo secolarizzato: 1ª parte e 2ª parte  (da Zenit)
Se la retorica della laicità cela solo pensieri inadeguati (da "Avvenire", riportato da Il Mascellaro) Documento vaticano: evangelizzazione, né proselitismo né relativismo (da Zenit)
Il Papa che ha smascherato il male (da Tempi)
Un bellissimo articolo di Renato Farina dedicato a Benedetto XVI dove il giornalista fa l'elogio del coraggio di questo che si sta rivelando come uno dei più grandi Pontefici degli ultimi secoli.
Il Santo Padre nei suoi recenti interventi non si è limitato a condannare il relativismo etico. Ha indicato i vertici dove si annida nascostamente. Ratzinger "ha accusato l'Onu e gli organismi sovrastatali, dove ormai si concentra il massimo potere sulle coscienze, di peccato contro lo Spirito". Spiega Farina: "Negare non la verità, non solo essa, ma la possibilità stessa che ci sia, sostituendola con le tavole delle convenzioni universali e progressiste, è l'offesa più grande, priva Dio e gli uomini del dramma della libertà di rivelarsi e di accogliere o rifiutare la Rivelazione, perché essa - secondo questo Anticristo - semplicemente non può essere". "«La dittatura del relativismo» ha preso possesso di ogni stanza di comando, università, giornali, tivù, Stati, sopra-Stati. È l'idea per cui l'unica verità ammessa e assoluta è che non c'è verità. Nessuno ne deve avere l'ardire, neanche Cristo. [...] L'unica vera religione universale dev'essere quella dei Diritti umani".
Farina a questo punto teme che qualcuno provi presto a eliminare il Papa, non soltanto moralmente...!
Bilancio del culto dell'ateismo (da "Il Foglio", riportato da Fattisentire.net) Il «vangelo di Giuda»: pieno di falsi (da Effedieffe)
Lo studioso americano April D. DeConick, docente di Studi Biblici alla Rice University, contesta la traduzione del National Geographic che sosteneva l'interpretazione provocatoria di Giuda come eroe. Secondo l'esperto, una lettura più attenta chiarisce che Giuda non solo non è un eroe, ma (per il testo) un demone.
Secondo DeConick gli esperti del National Geographic avrebbero alterato l'originale copto mutandone così il senso, tanto che si chiede se si tratti proprio di errori o piuttosto di qualcosa di deliberato.
Tra Michelangelo e Darwin emerge la questione antropologica (da Zenit)
La teoria darwinista è una vera e propria ideologia che concepisce un mondo fondato sul caso dove l’uomo è solo un anello della filiera evolutiva, senza alcun salto qualitativo tra di esso e gli animali inferiori. Questa teoria, oggi sempre più contestata da numerosi scienziati, travalica i confini della scienza e finisce per eliminare il Creatore e ridurre l’umano, aprendo così la porta alle teorie razziali diffuse e praticate dal Nazionalsocialismo di Hitler.
Benedetto XVI, a sorpresa, nella sua recente enciclica evoca l’Anticristo (da "Libero", riportato da AntonioSocci.it; N.B.: all'apertura della finestra, se la pagina non viene visualizzata, premere i tasti "Ctrl+R" oppure "F5") Il segreto di Padre Pio (da La7.it)
Il video della puntata di otto e mezzo in cui Antonio Socci, intervistato da Giuliano Ferrara, presenta il suo libro su Padre Pio.
Dilaga in Italia la Buddha-mania: tutti in cerca del senso della vita (da Il Giornale)
“Spe salvi”, una enciclica per donare speranza all'umanità (da Zenit)
Nel testo il Santo Padre afferma che Gesù non ha portato “un messaggio sociale-rivoluzionario” ma “l’incontro con il Dio vivente”, “l’incontro con una speranza che era più forte delle sofferenze della schiavitù e che per questo trasformava dal di dentro la vita e il mondo”. E aggiunge: “l’attuale crisi della fede è soprattutto una crisi della speranza cristiana”.
Benedetto XVI parla inoltre delle illusioni che hanno reso schiava l'umanità, come per esempio il marxismo che “ha dimenticato l’uomo e ha dimenticato la sua libertà”. “Credeva che una volta messa a posto l’economia tutto sarebbe stato a posto. Il suo vero errore è il materialismo”. Il mito del progresso è un’altra delusione analizzata, così come succede a quanti credono che l’uomo possa essere redento mediante la scienza.
Il Papa conclude la sua Enciclica presentando Maria come “stella della speranza”.

Leggi l'intera Enciclica

Il nuovo ateismo è a senso unico (da Il Giornale)
Chiesa: unico baluardo alla disgregazione della famiglia (da "Osservatore Romano", riportato da Corrispondenza romana)
L’amore, il matrimonio e la felicità dei figli (da Zenit)
Totalitarismo all'assalto della Chiesa (da "Avvenire", riportato da Fattisentire.net)
Abbiamo assistito per più di due secoli al tentativo di creare un umanesimo senza riferimento religioso, non necessariamente contro Dio, ma certamente senza Dio. Contro l’idea di umanesimo cristiano la modernità ha adottato due atteggiamenti. Il primo è stato l’atteggiamento del rifiuto e della negazione violenta. L’altro atteggiamento, molto più subdolo e pervasivo, ha cercato di subordinare la Chiesa al progetto secolaristico della modernità.
A Natale arriva il film anticattolico… (da "Tempi", riportato da Fattisentire.net)
 
Novembre 2007
Il Motu Proprio Summorum Pontificum è “anche un segno per tutta la Chiesa su alcuni principi teologico-disciplinari da salvaguardare per un suo profondo rinnovamento, tanto auspicato dal Concilio” (da Fides)
Intervista a Sua Ecc. Mons. Albert Malcolm Ranjith, Arcivescovo Segretario della Congregazione per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti.
Se Cristo tornasse (da Avvenire)
Gesù Cristo, sfida e segno di contraddizione per la cultura laica (da Zenit)
Evoluzionismo, madre del razzismo e morte della scienza (da Effedieffe)
Il Papa chiede un generale impegno per la vita contro la tentazione dell'eutanasia (da Zenit)
Questa tentazione - afferma Benedetto XVI - “appare come uno dei sintomi più allarmanti della cultura della morte che avanza soprattutto nella società del benessere”.
l segreto di Padre Pio (da AntonioSocci.it; N.B.: all'apertura della finestra, se la pagina non viene visualizzata, premere i tasti "Ctrl+R" oppure "F5")
La morte di Aldo Moro? Padre Pio l’aveva vista (da Il Giornale)
Il Papa: "Non temiamo per l’avvenire". Gli Articoli da Radio Vaticana e da AsiaNews)
Il Santo Padre ha detto che di fronte ai “ricorrenti messianismi” che “annunciano come imminente la fine del mondo”, la Chiesa “vive nell’attesa orante del ritorno del suo Signore”. E ha invitato a raccogliere "l’invito di Cristo ad affrontare gli eventi quotidiani confidando nel suo amore provvidente. Non temiamo per l’avvenire, anche quando esso ci può apparire a tinte fosche, perché il Dio di Gesù Cristo, che ha assunto la storia per aprirla al suo compimento trascendente, ne è l’alfa e l’omega, il principio e la fine (cfr Ap 1,8). Egli ci garantisce che in ogni piccolo ma genuino atto di amore c’è tutto il senso dell’universo, e che chi non esita a perdere la propria vita per Lui, la ritrova in pienezza (cfr Mt 16,25) [...] Ci accompagna nel pellegrinaggio terreno Maria, Madre del Verbo incarnato. A Lei chiediamo di sostenere la testimonianza di tutti i cristiani, perché poggi sempre su una fede salda e perseverante".
Ruini: "La Chiesa non è buonista. Lo straniero rispetti la legge" (da Il Giornale)
Il Vicario del Papa per la diocesi di Roma e fino a qualche mese fa presidente della Cei, ha detto: «non possiamo porre il multiculturalismo come un valore in sé, come il valore a cui fare riferimento. Perché altrimenti mostriamo di non avere più fiducia nel cristianesimo, nella cultura che ha la sua matrice nel cristianesimo. Detto questo, la molteplicità delle culture esiste, è da accogliere e da promuovere positivamente. Ma non va posta come valore principale, come criterio primo. Il valore primo e il criterio primo per il credente è naturalmente Gesù Cristo [...] Quando noi siamo fedeli alla nostra identità cristiana diamo il miglior contributo anche alla convivenza».
I Papi e la massoneria (da Zenit)
La Nasa cancella «Cristo» dal calendario (da "Il Giornale", riportato da Il Mascellaro) "Io, obiettore, difendo la vita" (da Il Giornale)
Un contrasto esige l’altro. La pena di morte come l’aborto (da "Avvenire", riportato da Il Mascellaro) Introvigne lancia l’allarme: “La Chiesa attaccata dall’interno, i progressisti non amano il Magistero di Giovanni Paolo II e Benedetto XVI” (da Petrus)
Il Papa: il martirio un’eventualità realistica per l’intero popolo cristiano (da Petrus) "Sulle mani della Madonna sono apparse gocce di sangue" (da La Stampa)
 
Ottobre 2007
Valgono più tre orsi morti di 130 mila aborti all’anno? (da "Libero", riportato da AntonioSocci.it; N.B.: all'apertura della finestra, se la pagina non viene visualizzata, premere i tasti "Ctrl+R" oppure "F5") La beatificazione di 498 martiri spagnoli per ricordare la feroce persecuzione degli anni '30 (da "Libero", riportato da AntonioSocci.it; N.B.: all'apertura della finestra, se la pagina non viene visualizzata, premere i tasti "Ctrl+R" oppure "F5")
Perché non bisogna far l’errore di non leggere i testi di al Qaida (da "Il Foglio", riportato da Il Mascellaro)
Secondo lo studioso Victor Davis Hanson i terroristi di al Qaida sono impegnati in una guerra per distruggere la cultura occidentale.  Hanson afferma che per capire la natura del nemico bisogna conoscerne il pensiero dai suoi scritti e accosta l’autobiografia di Hitler ai testi dei leaders di Al Qaida. “Il «Mein Kampf» di Hitler contemplava una guerra mondiale e un olocausto, e fu ignorato” ci dice Hanson. “Leggere il «Libretto rosso» di Mao significa capire la logica del carnaio della Rivoluzione culturale".
Malati di tumore: 40 mila. Richieste di morire: 4 (da Avvenire)
Nel mondo moderno è cresciuta la figura dell’«uomo radicale», che fa piazza pulita di tutte le visioni precedenti (greco-romana, cristiana e moderna), per favorire solo l’autodeterminazione assoluta della persona. Nonostante le campagne mediatiche talora cerchino di dimostrare il contrario, nella prassi l’eutanasia tra i malati oncologici in Italia non è percepita come un’esigenza: nell'Istituto dei tumori di Milano, in 25 anni, su 40mila pazienti oncologici, solo in quattro hanno chiesto l’eutanasia.
Messori: «Padre Pio? Ho visto prodigi» (da Il Corriere) Continua la diffamazione (da Effedieffe)
Il Papa contro il lavoro precario: «È un'emergenza etica e sociale» (da Il Corriere)
Tra le priorità nella società del nostro tempo, il Santo Padre individua il «rispetto della vita umana e l’attenzione da prestare alle esigenze della famiglia fondata sul matrimonio tra un uomo e una donna». E aggiunge: «Quando la precarietà non permette ai giovani di costruire una loro famiglia, lo sviluppo autentico e completo della società risulta seriamente compromesso» 
"Io non staccherei mai quella spina" (da Il Giornale)
«Abbiamo abbattuto il tabù del sesso e abbiamo eretto il tabù della morte. Di quella non parliamo mai mentre la medicina sta spostando sempre più l’evento morte e sta creando cronicità che nessuno più vuole gestire»
Le quindici promesse del santo Rosario (da 30 giorni)
Verso l’eutanasia (da Effedieffe) Mangiare per vivere (da Effedieffe)
Papa: Il Rosario e la missione per la pace nelle famiglie e nel mondo (da AsiaNews.it)
Il Santo Padre ha sottolineato che la preghiera quotidiana del Rosario contribuisce alla “pace nelle famiglie, nelle nazioni e nel mondo intero”.
Messa e rosario: due perle preziose (da Madre di Dio)
Sacerdote indiano “miracolato” da Madre Teresa (da AsiaNews.it)
Cromosona sintetico: nasce in laboratorio la vita artificiale (da Il Giornale) Allarme aviaria, il virus è mutato. Più facile il contagio per l'uomo (da Repubblica.it)
Il Papa: "La chiesa primitiva è un modello per la società" (da Il Giornale) Rosario perpetuo (da Effedieffe)
Un buonismo camuffato apre il varco alla selezione (il caso dei genitori di Cagliari) (da Avvenire)
E chi avverte la pericolosità di certe scelte viene dipinto invece come un essere crudele, perché in nome di astratti principi obbliga alla sofferenza povere coppie di sposi che desiderano un figlio.
Vescovi preoccupati dal Paese «disgregato» (da Avvenire)
Betori ha parlato della «percezione diffusa ... di una malattia sociale a riguardo dell'ethos condiviso»
 
Settembre 2007
Dall'epistolario di San Pio da Pietrelcina:
Come è possibile vedere Dio che si contrista per il male e non contristarsi parimenti?
 (dal sito San Pio da Pietrelcina)
Sono infermo di amore (dal sito San Pio da Pietrelcina)
"L'anima sembrami che si perda tutta in Dio" (dal sito San Pio da Pietrelcina)
"mi sento il cuore invaso da una fiamma di un vivo amore" (dal sito San Pio da Pietrelcina)
Cardinale scomunica «l’arte degenerata» (da Il Giornale)
I segni dei tempi e i segni di Dio (Catechesi di Padre Livio Fanzaga andata in onda su Radio Maria il 07/09/2007)
"La Madonna per ben tre volte nei messaggi a Mirjana parla dei «segni dei tempi»... La Madonna sta preparando la Chiesa alla forza della testimonianza, alla grande prova della fede... Siamo arrivati al culmine della battaglia escatologica... I due «segni dei tempi» di oggi sono Maria e il Drago infernale... I segni di Dio sono eventi che sono davanti a noi... ".
I mutui “subprime” annunciano la più grande crisi finanziaria dopo il ‘29 (da AsiaNews.it) La nuova teologia, l’inferno vuoto e… Fatima (da "Il Foglio", riportato da Fattisentire.net)
Proponiamo al vostro discernimento una straordinaria testimonianza di conversione. La signora Gloria Polo (una dentista colombiana) afferma di aver avuto una visione di Gesù e dell'inferno durante un'esperienza di "premorte":
La testimonianza della signora Gloria Polo (da Maria Medjugorje)
Sul sito Web della donna sono pubblicati vari documenti e interviste relativi a questa sua esperienza.
Clima: Zichichi, aumento CO2 imputabile all'uomo solo per il 10% (da I segni dei tempi)
"E' vero che la quantità di anidride carbonica nell'atmosfera è aumentata da quando è iniziata l'era industriale. Ma di questo fenomeno l'uomo e' responsabile solo al 10%. Per il resto incidono fenomeni naturali ... Sono convinto che una grande influenza sui cambiamenti climatici ce l'abbiano i raggi cosmici, non considerati invece nei calcoli. Gli allarmismi servono poco, e bisogna stare attenti alle misure preventive. Prese sulla base di ciò che sappiamo oggi, possono arrivare a provocare delle vere e proprie catastrofi".
Il monito del Papa: non si può staccare la spina a chi è in coma (da Il Giornale)
La morte fa pensare al senso della vita... (da "Libero", riportato da AntonioSocci.it; N.B.: all'apertura della finestra, se la pagina non viene visualizzata, premere i tasti "Ctrl+R" oppure "F5") L'Europa? È ancora terra di religione (da Avvenire)
Secondo lo studioso Philip Jenkins, più che l'islam, i veri "nemici" del cristianesimo paiono «le élite politiche e mediatiche che vogliono vivere in una società completamente laica e pensano che una fede convinta diventi un problema... La Chiesa è vista come il più importante blocco al progresso laicista».
Riscoprire il pudore e la dignità umana, di Mons. Alessandro Maggiolini (da Il Giornale)
Quei laici che si convertono all'ultima ora e noi... (da "Libero", riportato da AntonioSocci.it; N.B.: all'apertura della finestra, se la pagina non viene visualizzata, premere i tasti "Ctrl+R" oppure "F5") Il Papa da' lezioni al mondo su aborto, eutanasia e scienza atea:
L’aborto, “profonda ferita sociale” dell’Europa, afferma il Papa
(da Zenit)
“...non esprimo un interesse specificamente ecclesiale. Mi faccio piuttosto avvocato di una richiesta profondamente umana e mi sento portavoce dei nascituri che non hanno voce”. Il Papa a proposito dell'eutanasia ha anche detto: “C’è da temere che un giorno possa essere esercitata una pressione non dichiarata o anche esplicita sulle persone gravemente malate o anziane, perché chiedano la morte o se la diano da sé”.
A proposito della cultura relativista che si diffonde sempre più nel nostro continente ha spiegato, durante la sua visita in Austria: "Il relativismo relativizza tutto, il bene e il male non sono più distinguibili".
E sui rischi di una scienza sempre più allo sbando ha detto: se si perde il riferimento a Dio, «le grandi e meravigliose conoscenze della scienza possono ... diventare una terribile minaccia: la distruzione dell'uomo e del mondo». (da Il Corriere)
La legge non fermerà il massacro delle donne (da "Libero", riportato da AntonioSocci.it; N.B.: all'apertura della finestra, se la pagina non viene visualizzata, premere i tasti "Ctrl+R" oppure "F5")
Appena la calura estiva ha spazzato via la politica e le altre scemenze che hanno sostituito la realtà con i reality, sulle pagine dei giornali appare in tutto il suo orrore la violenza bestiale. Le dimensioni del fenomeno sono mostruose. Scuola, televisione e giornali riempiono la testa ai ragazzi e ai giovani con i luoghi comuni della cultura “democratica”, ma non è questa che cambia il cuore, spesso rende solo ipocriti. Specialmente se poi insegna a pretendere tutto e subito come un diritto. Specialmente se deride il sacrificio, la nobiltà morale, la dedizione e perfino la santità.
Facciamo finire il Sessantotto (da Il Giornale)
Il Sessantotto si è oggi trasformato in una sorta di pervasiva religione civile, radicata in ogni ambito della vita sociale che, spogliata delle originarie pretese ideologiche, si traduce nell'azzeramento del principio di responsabilità sociale.
Il diritto a non soffrire. Del figlio o degli adulti? (da Avvenire)
Riflessione sulle gemelline abortite. Un mondo che teorizza un diritto a non soffrire fino a giustificare di non far nascere, è tacitamente avviato al suo declino.
Preti pedofili e mistificazioni (da I segni dei tempi) Relativismo imperante: picchiavano la figlia ribelle, assolti i genitori musulmani (da Il Giornale)

Se essere musulmani dà diritto all’impunità (da Il Giornale)
Gradualmente il relativismo culturale comincia a insinuarsi tra le pieghe dell'amministrazione della giustizia, fino a modulare diritti e libertà individuali sull'appartenenza etnica o religiosa.

«Metà delle moschee in mano a integralisti» (da Il Giornale)

"Eppure vogliono colpire la Chiesa" (da Il Giornale)
Gran Bretagna: okay agli embrioni ibridi uomo-animale. Atto mostruoso (da I segni dei tempi)
Quelle preghiere della discordia (da Il Giornale)
In occasione del sessantesimo anniversario dell'inizio delle apparizioni della Madonna alle Tre Fontane in Roma, vi proponiamo:
Le apparizioni delle Tre Fontane
Perché si cerca di attaccare madre Teresa? (da "Libero", riportato da AntonioSocci.it; N.B.: all'apertura della finestra, se la pagina non viene visualizzata, premere i tasti "Ctrl+R" oppure "F5")
La più celebre santa dei nostri tempi vittima dello scandalismo estivo a buon mercato. Farle dire di non credere in Dio era ritenuta evidentemente cosa divertente dal circo mediatico che ha ridotto il mondo a pettegolezzo.
Quei preti devoti all’esibizionismo, di Mons. Alessandro Maggiolini (da Il Giornale)
Giusto, Maria non è una divinità. E' molto di più di Vittorio Messori (da vittoriomessori.it) Il triste futuro che il femminismo sta preparando all'Occidente (da "Il domenicale", riportato da Fattisentire.net)
Distruggendo la famiglia e la figura paterna e maschile, le femministe stanno spianando la strada alla penetrazione indisturbata dell’islam nelle società occidentali, preparando così un futuro da incubo per le prossime generazioni di donne.
Le femministe alimentano la cultura del politicamente corretto che impedisce ogni critica all’immigrazione incontrollata e ai fondamentalismi. E così per paradosso finisce per giustificare la schiavitù in cui è costretta la donna musulmana.
Animali: diritti riconosciuti come per gli uomini? (da I segni dei tempi)
Dopo numerose conquiste, alle volte condivisibili, per quanto riguarda la tutela dei viventi, il movimento animalista punta diritto anche in Italia al proprio obiettivo autentico: il superamento giuridico e pratico della prospettiva antropocentrica.
Scientology, quando la fantascienza diventa fede (da Effedieffe)
 
Luglio 2007
I nuovi movimenti settari: i damanhuriani (da Effedieffe)
L’impianto dottrinale posto a sostegno della società dei damanhuriani è fondato su un estremo sincretismo religioso, tipico della fenomenologia New Age.
L’irrazionalità fantastica di tanti movimenti settari è sintomo e termometro della confusione spirituale del tempo in cui viviamo.
Benedetto XVI: La guerra, “una calamità che contrasta con il progetto di Dio” (da Zenit)

Il presagio del Papa: la guerra è vicina (da Il Giornale)
Le parole del Santo Padre sembrano riecheggiare quelle che Giovanni Paolo II pronunciò nell’ottobre 2000, davanti alla statua della Madonna di Fatima, quando disse che l’umanità era a un bivio e che poteva trasformare il mondo in un giardino o in cumulo di macerie.

La ricerca della perfezione (da Zenit)
La nuova eugenetica condanna a morte i bambini difettati.
King: “Siamo passati dalla prevenzione della mortalità infantile a forme di malattia che si manifestano nell’età adulta. Ora scartiamo quelli che hanno un’aspettativa di vita come la nostra, ma che sono esteticamente imperfetti”.
Sandel: “Apprezzare i figli come un dono significa accoglierli così come vengono e non come oggetti del nostro desiderio, prodotti della nostra volontà, o strumenti della nostra ambizione”. In questo senso voler scegliere i figli in base alle caratteristiche genetiche significa andare al di là del ruolo dei genitori, “distorcendo il rapporto tra genitori e figli” e venendo meno alla chiamata ad un amore gratuito che ogni genitore deve riservare ai propri figli.
Il 23 luglio la Chiesa ricorda Santa Brigida di Svezia, patrona d'Europa. Vi proponiamo le orazioni che Gesù le chiese di diffondere, in due due distinte versioni: una deve essere recitata per un anno intero, l'altra per 12 anni. Grandi sono le promesse fatte da Gesù a chi recita e diffonde queste preghiere.
Le orazioni di Santa Brigida di Svezia
Padre Pio vide Pio XII nella gloria (da Il Giornale)
Padre Pio da Pietrelcina subito dopo la morte di Papa Pacelli «vide» che il Pontefice era beato «in Paradiso».
Domande su Cristo (da Avvenire)
Una riflessione sul tentativo oggi in voga di trasformare il Salvatore in un mito o in un uomo straordinario, ma privo di divinità.
Le domande senza scampo mettono a nudo i genitori (da Avvenire)
Chi conosce i bambini sa che prestissimo, già a tre o quattro anni, si pongono le domande più grandi. Ma forse per la prima volta, in dimensione epocale, tanti genitori non sanno più cosa rispondere.
Tecnicismo spirituale (da Effedieffe)
Cattivo cioè prigioniero (da Effedieffe) Ma Dio non è violenza (da Avvenire)
Matrimoni per animali, è polemica in Gran Bretagna» (da La Stampa) I riferimenti all'omosessualità nella Bibbia e la posizione della Chiesa: 1ª parte e 2ª parte (da Zenit)
Il Vaticano: «Quella cattolica è l’unica Chiesa di Cristo» (da Il Giornale)

Viva il Papa! Dio ce lo conservi a lungo! (da "Libero", riportato da AntonioSocci.it; N.B.: all'apertura della finestra, se la pagina non viene visualizzata, premere i tasti "Ctrl+R" oppure "F5")

Ostili al Cristianesimo (da Zenit)
Si moltiplicano gli attacchi contro la fede, in una società postcristiana. Persino nei Paesi più cattolici gli eventi più recenti mostrano frequenti episodi di insofferenza, sia da parte di individui, che delle istituzioni.

La discriminazione del cattolico doc (da I segni dei tempi)
Diventa sempre più difficile poter testimoniare la fede cattolica e nello stesso tempo mantenere un ruolo pubblico.

Bambini depressi imbottiti di pillole e crisi di un sistema educativo (da Il Giornale)
Siamo una società di spiati (da Avvenire)
Chi in passato prefigurava - in ossequio all'orwelliano Grande fratello - che non solo gli spostamenti, ma addirittura i gusti, le preferenze, i sospiri, le utopie, le illusioni di ciascuno di noi sarebbero stati impietosamente controllati non è andato molto lontano dal vero...
Incapaci del «per sempre» salvo a vent'anni (da Avvenire)
Non sperare troppo, rasségnati! È quello che tacitamente una generazione sta dicendo all’altra sul matrimonio, tra fallimenti di massa e proposte alternative. Lasciarsi, dice il mondo attorno, è l’esito normale delle cose.
E' morta la domenica (da Il Giornale) Garibaldi e altro (da Effedieffe)
L'incredibile caso di Paolo e Marta... (da "Libero", riportato da AntonioSocci.it; N.B.: all'apertura della finestra, se la pagina non viene visualizzata, premere i tasti "Ctrl+R" oppure "F5")
Una coppia scrive a Zucconi dicendosi pronta a prendersi cura di una creatura destinata a nascere malformata. Il direttore: siete dei fanatici! Questi due giovani rappresentano l’Italia che non sembra aver diritto di parola. I giornali – quasi tutti in mano a un establishment ideologico radicaloide – non raccontano mai questa Italia. La disprezzano. E quando questa Italia si azzarda a dire la sua (anzi, a offrire solidarietà, a donare amore) deve prendersi una “lezione”.
Nel «crucifige» di Rovigo l'abisso di certa gioventù (da Avvenire)
Vedersi e farsi vedere, questo solo sembra eccitare questi ragazzi. Una gara al ribasso, anzi all'abisso...

Il disprezzo per il diverso si fa violenza contro il più debole (da "L'Osservatore Romano", riportato da I segni dei tempi)
I numerosi episodi di questi mesi sembrano evidenziare un drammatico disagio giovanile, è una richiesta di aiuto al mondo "adulto" per riempire questo vuoto che li opprime.

Amnesty, la filantropia antiumana (da Il Giornale)
Testimoni di Geova. Non aprite quella porta (da Effedieffe)
Le strategie diaboliche di questa setta che trova facili adepti fra le persone sole o in difficoltà.
Libertà religiosa a rischio in tutta l’Asia (da AsiaNews)
La scheda sulle violazioni della libertà religiosa in Asia.
Le sperimentazioni della scienza sul corpo femminile (da Avvenire)
In questa nostra epoca in cui i ritmi e le esigenze naturali del corpo vengono rifiutati e alterati per piegarli alle esigenze del mondo di oggi, la scienza sembra sinistramente considerare l'apparato riproduttivo femminile vicino ad una macchina da smontare e da rimontare. E anche l'accoglienza di una nuova vita deve fare i conti con le difficoltà oggettive segnate dai movimenti del mercato lavorativo che impongono di rimandare la scelta di mettere al mondo un figlio.
Il ritorno delle streghe (da Effedieffe)
La Wicca in rapida diffusione: una nuova sfida per il cattolicesimo.

Boom delle sette sataniche e patrocinio pubblico alla trasgressione della legge (dalla mailing-list Ultimi)
Altri attacchi al cattolicesimo: boom delle sette sataniche, patrocinio pubblico alle manifestazioni artistiche con diavolesse che insegnano ai gay a trasgredire la legge e madonne che piangono sperma...

Occhio alla «scienza» (da Effedieffe)
I media sono riusciti a formare una mentalità scientista secondo cui, fuori delle «prove» scientifiche, nulla è conoscibile; di tutto si può, anzi si deve dubitare. Conclusioni ridicole di postulati ancora più risibili, ma questo è un fatto; si crede più al professore universitario che ad un santo parroco di campagna.
Un mostro chiamato buonismo: per i media ubriachi di pietas uccidere un figlio non è reato (da Il Giornale)
La Cei lancia l'allarme: "La convivenza civile è lacerata" (da Il Giornale)
Inedita pulizia etnica di cattolici (da Avvenire)
Le istituzioni europee, e i nostri Stati nazionali, gareggiano tra chi riesce più in fretta ad archiviare gli eventi, non parlandone e non facendo nulla per arginare la scomparsa dei cristiani, della loro cultura e testimonianza religiosa. Si è scelto di tacere e si è fatto il deserto della parola mentre si sta realizzando un deserto di vite umane, di culture, di religioni.
Messori e i cattolici sotto assedio «È l’unica fede che viene oltraggiata» (da Il Giornale)
«C’è un’evidente tendenza a scavalcare gli ultimi secoli di storia cristiana, a chiudere una “parentesi” durata duemila anni. In fondo, che cos’è l’ambientalismo o la teorizzazione della liberazione sessuale se non un ritorno al paganesimo?».
L'animalismo è l'ultima nevrosi occidentale (da "L'Occidentale", riportato da Fattisentire.net)
 
Giugno 2007
E a scuola va in scena il relativismo da farsa (da Il Giornale)

Così l’educazione alla fede può salvare i giovani (da Il Giornale)

Il Santo Padre: emergenza educativa cristiana a scuola (da Il Corriere)
Benedetto XVI: «Società e cultura fanno del relativismo il proprio credo. La laicità non sia una chiusura alla trascendenza»

L' emergenza educativa (da Famiglia Cristiana)
La prima emergenza riguarda l’educazione ai valori e ciò si può comprendere facilmente se si tiene conto del relativismo imperante nella cultura e nella società. È il "pensiero debole", che fa nascere un nuovo individualismo e un conseguente utilitarismo, in cui le coordinate del senso da dare alla vita personale e collettiva vengono identificate prevalentemente in fattori materiali.

Massoneria, attacco alla famiglia (da "Il Timone", riportato da I segni dei tempi)
La Massoneria ha operato per separare l'uomo da Gesù Cristo e dalla Chiesa. E ha capito che distruggendo la famiglia il traguardo sarebbe stato a portata di mano…
La profezia che salvò Prodi di Antonio Socci (da "Libero", riportato da Fattisentire.net)
Le BR volevano uccidere Prodi. Poi una veggente e la Madonna di Civitavecchia...
Perché san Francesco "è un vero maestro" per i cristiani d'oggi (da www.Chiesa)
Benedetto XVI, che già altre volte in passato aveva criticato gli "abusi " e i "tradimenti" che snaturano la figura esemplare del santo di Assisi, spiega che se Francesco è un vero maestro lo è a partire da Cristo. E quindi lo "spirito di Assisi" non ha niente a che vedere con l'indifferentismo religioso, proprio perché la vita e il messaggio di Francesco "poggiano così visibilmente su Cristo".

Dal nostro archivio consulta anche: Povero... S. Francesco

L’Italia delle opere blasfeme. Ecco la Bibbia versione lesbo (da Il Giornale)
Un’altra opera blasfema reinterpreta i dieci comandamenti in chiave saffica. La Lega Cattolica Antidiffamazione mette sotto accusa l’egemonia della cultura omosessuale: «L’attacco alla civiltà cristiana, e indirettamente l’offesa alla legge mosaica comune all’ebraismo e all’Islam, conferma ancora una volta l’indole anticattolica della lobby gay».
L'impossibile orgoglio dei pedofili che dà ripugnanza collettiva (da Avvenire)
La raggelante giornata di un "orgoglio" fino a poco tempo fa inimmaginabile intreccia con la questione di fondo della modernità: con quel relativismo ormai penetrato nelle ossa dell’Occidente, per cui siamo sempre meno capaci di affermare che qualcosa è oggettivamente un bene, o un male. La diga apparentemente solida dell’orrore per l’infanzia ridotta a oggetto sessuale mostra incrinature solo pochi anni fa impensabili.
Dall'Onu un'ideologia per la felicità di pochi (da Avvenire, riportato da "Ratzinger.it")
Dietro il concetto "Nuovo Ordine Mondiale" si nascondono filosofie e movimenti di connotazione massonica che pretendono di fissare i limiti del benessere senza preoccuparsi della cura di coloro che non sono più produttivi o che non possono più sperare in una determinata qualità della vita. Si vuole diffondere una "filosofia dell'egoismo" da sostituire alla "filosofia dell'amore". È proprio in questo che l'uomo viene ingannato.
Questo mese si celebra il 26° anniversario dell'inizio delle apparizioni di Medjugorje. Vi proponiamo alcuni filmati tratti da varie trasmissioni televisive che si sono occupate di queste apparizioni:
1) La testimonianza di Padre Jozo e le testimonianze della veggente Vicka e di Padre Ivan Sesar (da "Sulla via di Damasco", in onda su Raidue)
2) I dieci segreti: 1ª parte e 2ª parte (da "Vite straordinarie", in onda su Rete 4)
3) La testimonianza del prof. Frigerio, il primario che ha studiato il fenomeno dell'estasi dei veggenti  (filmato realizzato da Papaboys)
4) Inoltre dal nostro sito ascolta l'intervista di Padre Livio Fanzaga alla veggente di Medjugorje, Marija Pavlovic: 1ª parte, 2ª parte, 3ª parte, 4ª parte (durata 30 min. ciascuno. Da una trasmissione andata in onda su Radio Maria il 27/02/1998)
L'intelligence britannica denuncia: 200 milioni di cristiani a rischio persecuzione (da Korazym)

Le persecuzioni dei cristiani e le colpe dell'Occidente (da L'Occidente)

Cristiani cancellati dall’Islam (da La Stampa)

La Madonna insultata (da Il Giornale)
Oltraggiosa e blasfema mostra organizzata da una associazione di omosessuali contro la figura della Vergine Maria.

Da "Avvenire" altri 2 articoli sullo stesso argomento: Trasgressioni oltraggiose con i denari di noi tutti e Uno sfregio a valori universali

«Preti: nel mondo testimoni dell’amore» (da Avvenire)
Congregazione per il clero: catechesi (anche attraverso i nuovi media), difesa della vita, sostegno della famiglia, appoggio alle istituzioni di solidarietà e formazione dei laici le sfide di oggi per i ministri ordinati
Il Papa ci scusi per il Gay pride senza dignità (da Il Giornale)
Vaticano: non peccare in strada (dalla mailing-list Ultimi)
Il Signore ci chiama a penitenza (da "La Sacra Scrittura - L'Apocalisse" di Don Dolindo Ruotolo) Don Oreste Benzi: «Proposta indegna che offende le donne» (da Il Giornale)
Il monito del Papa: «Attacchi sistematici a matrimonio e famiglia» (da Avvenire)
In Europa è in atto un'«insistente pressione» ideologica che vuole ridurre il cristianesimo solo in una «dimensione privata». Specie nei Paesi dell'ex blocco orientale, «il consumismo, l'edonismo, il laicismo, il relativismo» stanno riuscendo là dove il comunismo s'era dovuto arrendere, specialmente «con un attacco sistematico al matrimonio e alla famiglia».
Serie impressionante di delitti in famiglia. E c'è chi insiste per smantellare la famiglia... (da Il Giornale)
Intervista a Pupi Avati: «Dio mi ha salvato dai salotti» (da Il Giornale)
"Benedetto XVI mi ha convinto con le sue dichiarazioni contro il relativismo, che è il problema numero uno della cultura occidentale e il tema che più mi angustia. Io vivo circondato da persone che si sono costruite una fede prêt-à-porter".
Cristianesimo, sale dell'Occidente (da Avvenire)
Parla lo storico Thomas E. Woods jr.: «Sui media domina una leggenda nera sulla Chiesa "oscurantista". La realtà è l'opposto»
Anche i santuari fanno storia (da Madre di Dio)
Esaminando i fenomeni che hanno dato origine ai santuari si intuisce che c’è come una storia parallela a quella ufficiale: la storia degli interventi celesti, documentata e certa.
La scienza non ci sa dire cos'è il bene (da Avvenire)
I passi di troppo di certi studiosi
Se è col Papa, il corteo non fa notizia di Antonio Socci (da "Libero", riportato da Fattisentire.net)
In centomila con Benedetto XVI per il Corpus Domini. E i media, tutti presi con Casarini, tacciono. Ci sono decine di miracoli eucaristici che fanno intuire quale grande mistero si nasconda in quel pezzo di pane che, una volta tra le mani del sacerdote, diventa Gesù…

Miracolo eucaristico a Lourdes? L'eccezionale filmato del prodigioso fenomeno verificatosi nel 1999

Salviamo i cristiani del Medio Oriente di Magdi Allam (da Il Corriere)
Uccisioni, fughe, conversioni forzate: la fine della tolleranza religiosa nei Paesi islamici

Gli inarrestabili di Allah (da "Liberal", riportato da Fattisentire.net)
E' la storia ad insegnarci cosa sia realmente l'Islam, al di là ogni buonismo laicista

Papa Ratzinger insegna come essere buoni laici (da Il Giornale) Anticristianesimo: ecco i nuovi guru (da Avvenire)
Lo storico francese René Rémond, da poco scomparso, parla della nuova ondata contro la fede.
Sette religiose. Un’analisi. (da Effedieffe)
Ma la Chiesa non nasconde orchi (da Il Giornale)
"Annozero" porta avanti una strategia nota: provocare lo scollamento dei credenti dai loro vertici, creare il clima di sospetto, perché gli spiriti liberi si emancipino, a vantaggio di una fede fai-da-te, che non ha bisogno né di precettori, né di sacramenti, né di strutture.
Per i malati «vegetativi» il principio di precauzione (da Avvenire)
La lezione del polacco risvegliatosi dopo 19 anni. Questa vicenda è un'obiezione incisiva per tutti coloro che invocano l'eutanasia.
I quadri profetici di Maria Magdalena Hafenscheer
Come altri mistici e veggenti cattolici, anche Maria Magdalena Hafenscheer attraverso i suoi quadri profetizza una "era nuova", un periodo di pace pieno di armonia, di fratellanza e di puro amore per Dio.
Verrà un "mondo nuovo" e una "nuova Chiesa purificata". Ci sarà un solo pastore con un solo gregge.
Il commento di Padre Livio Fanzaga al messaggio della Madonna a Mirjana del 2.06.2007 (ascolta il file audio)
Insegnaci a pregare (da Madre di Dio)
Per entrare nello spirito del rosario occorre calma e riflessione, per guardare alla persona del Salvatore e alla sua opera di salvezza per il mondo attraverso gli occhi e il cuore di Maria.
Preti pedofili. Un punto di vista. (da Effedieffe)
La Chiesa è santa ed impeccabile; l’uomo, anche gerarca, può - perché libero - tradire la Chiesa, offendendo Dio e, quindi, peccare. I vescovi ai loro seminari devono vigilare sulla scelta del candidato al sacerdozio. Chi non sia uomo di profonda preghiera e di provata virtù, si deve accomodare alla porta. Il fedele esige un sacerdote santo, che vesta da prete e viva secondo l’abito che porta.
Persino Dio tace (da Avvenire)
Nel tempo in cui si vuole negare che esista il male, e si ripete che tutto in fondo è relativo, un male radicale esplode con angosciante frequenza in case simili a tante altre.

Liberaci dal male (da Avvenire)
A proposito del Dio che a Compignano tace

Come si spiega il rancore della Sinistra contro la Chiesa? di AntonioSocci
(da AntonioSocci.it; N.B.: all'apertura della finestra, se la pagina non viene visualizzata, premere i tasti "Ctrl+R" oppure "F5")
René Girard: Le tecniche di manipolazione della vita come il sacrificio umano (da I segni dei tempi)
L’Assunzione di Maria al cielo (da Madre di Dio)
 
Maggio 2007
La congiura degli ignoranti (da Il Giornale)
Solo la rabbia laicista dopo il Family day spiega perché all'improvviso il documentario della BBC su preti cattolici e abusi sessuali sia conteso dai media. Il documentario, infatti, è merce avariata: quando uscì fu subito fatto a pezzi dagli specialisti di diritto canonico, in quanto confonde diritto della Chiesa e diritto dello Stato.
Benedetto XVI: inaccettabili nei media la violenza o la volgarizzazione del sesso (da Zenit) L'ultima della Turco: trans a spese dello stato di AntonioSocci
(da AntonioSocci.it; N.B.: all'apertura della finestra, se la pagina non viene visualizzata, premere i tasti "Ctrl+R" oppure "F5")
Aborto, eutanasia e “il day after morale” (da Zenit)
Nell’occidente secolarizzato il modello proposto è quello in cui la vita cessa di essere generata e diventa invece prodotta, con tanto di controllo di qualità ed eliminazione del prodotto difettoso del processo di lavorazione.
Moschee, è l'ora dei provvedimenti di Magdi Allam (da Il Corriere)
Siamo alla vigilia di una guerra del terrorismo ed è preferibile perseguire gli estremisti islamici oggi che non dover perseguire l'insieme dei musulmani domani
Infame calunnia via Internet (da Avvenire)
Ai danni della Chiesa e di Ratzinger
Si moltiplicano in Inghilterra gli episodi che rivelano una dittatura relativista che si sta imponendo nel Paese (da "Tempi.it", riportato da Fattisentire.net)
Dissonanza cognitiva (da Effedieffe)
Secondo alcuni, il suo utilizzo è proprio di certi poteri forti mondialmente costituiti ed è finalizzato al cambiamento delle idee di massa.
Gli “embrioni chimera”, offesa alla dignità umana, secondo il Vescovo Sgreccia (da Zenit)
Chi vuol vietare il crocifisso calpesta la dignità umana (da Il Giornale)
Papa: istruire nella fede e nella morale, nell’attuale momento di “smarrimento sconcertante” (da AsiaNews.it) Il Santo Padre: "Fermate gli attacchi a matrimonio e famiglia" (da Il Giornale)
Benedetto XVI nell’omelia ai vescovi: "È vero che i tempi presenti sono difficili per la Chiesa. La vita sociale sta attraversando momenti di smarrimento sconcertante. Viene attaccata impunemente la santità del matrimonio e della famiglia, cominciando a fare concessioni di fronte a pressioni capaci di incidere negativamente sui processi legislativi; si giustificano alcuni delitti contro la vita nel nome dei diritti e della libertà individuale; si attenta contro la dignità dell’essere umano; si diffonde la ferita del divorzio e delle libere unioni». «E' necessario dire no a quei mezzi di comunicazione sociale che mettono in ridicolo la santità del matrimonio e la verginità prima del matrimonio». Il Papa ha poi esortato i vescovi a una particolare cura nella formazione dei fedeli mettendo in guardia sugli «assalti dell’agnosticismo, del relativismo e del laicismo» che minacciano «in genere i battezzati non sufficientemente evangelizzati, facilmente influenzabili perché possiedono una fede fragile e, a volte, confusa, vacillante ed ingenua, anche se conservano una religiosità innata».
«Sbattezzo» (da Effedieffe)
C'è chi desidera farsi cancellare dalle «liste» parrocchiali dei facenti parte il popolo di Dio; a tal fine c'è stato perfino chi ha «fondato» una «associazione per lo sbattezzo», con tanto di moduli adesione.
Presenze al Family Day oltre le più rosee aspettative: più di 1 milione in piazza (da Adnkronos)
Una enorme adunata di famiglie per testimoniare il valore della famiglia.
Italiani, peccatori a cuor leggero. Niente rimorsi per sesso e bugie (da Adnkronos)
La disapprovazione sociale conta più della virtù, la confessione si trasforma in una sorta di reality di cui essere gli assoluti protagonisti e l'assoluzione la si cerca su Internet.
E nel novero dei peccati capitali, lo shopping selvaggio è più grave che trascurare i figli o non mantenere la parola data, mentre il tradimento scivola all'ultimo posto.
I bambini inquinano, fatene a meno (da Ansa)
Per gli ecologisti le famiglie numerose sono un “crimine ecologico” (da Corrispondenza romana)
L'episodio britannico, nonostante il tono ridicolo che la vicenda ha assunto, mostra nuovamente i toni aggressivi degli ecologisti che, nonostante le preoccupazioni per il boom demografico sbandierato a partire dagli anni 70 si siano dimostrate eccessive, continuano la loro battaglia contro le nascite e la famiglia.
Il «demone meridiano» (da Avvenire) Scienzati sempre più nel pallone sulle linee di demarcazione di inizio e termine della vita (da Il Giornale)
Cristiani nella tempesta e scienziati poco... scientifici di AntonioSocci (da AntonioSocci.it. All'apertura della finestra, se la pagina non viene visualizzata, premere i tasti "Ctrl+R" oppure "F5")
Le affermazioni paradossali di Margherita Hack sugli E.T.. Nell’ambiente “ateo-razionalista” si accarezza l’idea dell’esistenza di extraterrestri per poter dimostrare che lo sbocciare della vita è del tutto ovvio nell’universo e quindi che non si deve pensare a nessun “disegno intelligente”, ma solo alla conseguenza naturale e necessaria dei fenomeni chimici e fisici. Ma è davvero così?
Attacchi alla Chiesa: una tensione studiata (da Avvenire)
Secondo il quotidiano della CEI è in corso nel nostro Paese una nuova «strategia della tensione», soprattutto mediatica, mirata a scavare solchi di incomprensione e di diffidenza nella società italiana per dividere «laici» e «cattolici».

Chi spara contro la Chiesa sa di avere le spalle coperte (da Il Giornale)
L’accresciuto consolidarsi dell'identità della Chiesa di questi anni ha contribuito ad a inasprire la virulenza dell’anticlericalismo in una parte della sinistra. E purtroppo la tendenza è favorita anche da sponsorizzazioni importanti da parte di certe frange estremiste del mondo politico.

Inghilterra, polemiche per l'anello di castità (da Il Corriere)
La Millais School, nel West Sussex, vieta di indossare ogni simbolo ma la studentessa protesta: «Mi sento perseguitata».
Scienza e fede cristiana: come si conciliano? (da Zenit) Negli snodi più delicati - anche tragici - del tempo, la Madre di Dio si fa presente (da Madre di Dio)
Per l’Europa il vero nemico è la Chiesa (da La Stampa)

I gay, arma della Ue contro la Chiesa (da Il Giornale)

L'Osservatore Romano: "I vili attacchi al Papa, anche questo è terrorismo" (da Zenit)
Frutti amari del relativismo politico (da Avvenire)
Padre Raniero Cantalamessa: “Mi ami tu?”, continua a chiedere Gesù a ciascuno (da Zenit) Multiculturalismo e Islam: suicidio dell’occidente e dei diritti delle donne (da AsiaNews.it)
 
Aprile 2007
La faccia anticattolica dell'Ue. Esplode il caso Bagnasco (da La Stampa)
Il Parlamento europeo ha approvato la risoluzione anti-omofobia presentata dalle sinistre. Dalla proposta iniziale è stato tolto solo «in extremis» il riferimento critico a Mons. Bagnasco. Reazione durissima della Chiesa. il cardinale Camillo Ruini, torna a parlare di «pallottole di carta».

La sinistra scatena l’Ue contro Bagnasco (da Il Giornale)
Un attacco diretto e inconsueto, fatto partire da eurodeputati italiani di sinistra. Nella mozione, gli Stati dell’Unione sono invitati decisamente a proporre leggi che riconoscano come coppie anche quelle di uno stesso sesso.

Vaccinazione anti-HPV e «orchi» pedofili (da Effedieffe)
Il fatto che nella nostra società tutto sia dovuto e nulla debba essere proibito, ci porta a credere che la felicità coincida con la libertà e la libertà con l’anarchia del cuore: fa quel che ti piace. E’ largamente diffusa una totale banalizzazione del concetto di «purezza»; la verginità prematrimoniale è pubblicamente derisa, la fedeltà matrimoniale è considerata violabile «nei limiti consentiti». Eppure così come il digiuno libera dal grasso in eccesso, la purezza libera il cuore dall’oscurità del peccato; digiuno e purezza sono strettamente correlati. Di fatto non si può essere puri di cuore, se non ci si abitua alla rinuncia nell’anima.
La bubbola della tomba di Gesù prende il volo in Rete (da Jesus)
Chi ha paura del vero Gesù. Ratzinger contro i "maestri del sospetto" di Vittorio Messori (da "Il Corriere della Sera", riportato da vittoriomessori.it) Gb, no Olocausto e Crociate in alcune scuole (da Il Corriere)
Sono cancellate dai programmi di alcuni istituti superiori inglesi per paura della reazione degli studenti musulmani
L'Europa scopre le malattie tropicali. Il clima che cambia sconvolge la salute (da Repubblica.it) Rischio blackout e razionamento acqua nel Nord Italia (da Tgcom)

Anche in Australia situazione gravissima (da La Stampa)
Sei anni di siccità: sospesa l'irrigazione dei campi, mobilitati esercito e polizia

Arriva la pillola che sopprime le mestruazioni (da Avvenire)
Panem et circenses (da Effedieffe)
L’idolatria serpeggiante nei cuori e nelle menti di chi vive soltanto per il calcio.
Durissime accuse del segretario della Congregazione per la Dottrina della Fede: "Aborto ed eutanasia, forme di terrorismo" (da La Stampa)
Mons. Amato: «Il male oggi non è solo azione di singoli o di gruppi ben individuabili, ma proviene da centrali oscure, da laboratori di opinioni false, da potenze anonime che martellano le nostre menti con messaggi falsi, giudicando ridicolo e retrogrado un comportamento conforme al Vangelo».

E intanto il Santo Padre viene denunciato in Messico per le sue parole contro l’aborto (da "Il Giornale", riportato da Il Mascellaro)
Un'iniziativa clamorosa ma non inusuale in Messico, dove sta crescendo l’anticlericalismo e dove la Chiesa è esposta a durissimi attacchi pubblici.

I cristiani sgozzati e il silenzio dell’islam (da Il Giornale)

La piovra del terrore allunga i suoi tentacoli (da Avvenire)
Al-Qaeda aspira al rovesciamento dei regimi del mondo islamico. E soprattutto punta al logoramento della superpotenza occidentale affermando che la guerra cominciata l’11 settembre 2001 è solo all’inizio.

L’espansione dell’Islam nel Caucaso e nell’Asia centrale (da AsiaNews.it)
La difficile situazione del Caucaso, cuore dell’Eurasia e crocevia di culture, sta portando a un’espansione del fondamentalismo islamico, con possibili esiti destabilizzanti.

Le due bestie che sorgono dal mare e dalla terra (da "La Sacra Scrittura - L'Apocalisse" di Don Dolindo Ruotolo) Importante capire il Papa che va da S. Agostino di AntonioSocci
(da AntonioSocci.it; N.B.: all'apertura della finestra, se la pagina non viene visualizzata, premere i tasti "Ctrl+R" oppure "F5")
Il codice Odifreddi ovvero la Rifondazione delle Scienze (da Effedieffe)
Il Professor Paolo Martino commenta in chiave ironica il libro di Odifreddi smontando le tesi cariche di saccenteria del matematico.
Seviziati crudelmente, prima di essere sgozzati, i tre cristiani uccisi in Turchia da estremisti islamici. Il cardinale Bertone: sono martiri del nostro tempo (da Radiovaticana)

Ondata di sdegno in Turchia per i cristiani martoriati (da Ansa.it)

Pastore protestante: "Vogliono spaventarci, vogliono annientarci, ma questi omicidi rivelano che sono loro ad avere paura ... non avendo motivazioni vere per contrapporsi a noi e mettersi a dialogare e confrontarsi, preferiscono ricorrere alla violenza per azzittirci" (da AsiaNews.it)

Darwin, mancano prove (da Avvenire)
Il cardinale Schönborn: "attualmente non c’è probabilmente un’altra teoria scientifica, come quella darwiniana, contro cui esistano altrettante gravi obiezioni, e che ciononostante venga difesa da molti come sacrosanta".
Il terrorismo islamico, malattia interna al mondo musulmano (da AsiaNews.it) Chi vuole il «partito del sesso» (da Avvenire)
Il dialogo tra culture e religioni non deve cadere nel sincretismo, avverte il Papa (da Zenit) Lo scoop del Vangelo di AntonioSocci (da AntonioSocci.it; N.B.: all'apertura della finestra, se la pagina non viene visualizzata, premere i tasti "Ctrl+R" oppure "F5")
Domenica 15 aprile è la festa della Divina Misericordia
"In quel giorno, chi si accosterà alla sorgente della vita conseguirà la remissione totale delle colpe e delle pene" - ha promesso Gesù a Santa Faustina Kowalska. Una particolare grazia è legata alla Comunione ricevuta quel giorno in modo degno: "la remissione totale delle colpe e castighi".
Anti-cattolicesimo mascherato da "rispetto per l'Islam" di AntonioSocci (da AntonioSocci.it; N.B.: all'apertura della finestra, se la pagina non viene visualizzata, premere i tasti "Ctrl+R" oppure "F5")
La sinistra evoca il “dialogo” con i musulmani solo per avversione verso la memoria cristiana. Il caso emblematico della tela rappresentante la battaglia di Lepanto rimossa dal presidente della Camera Fausto Bertinotti. Questo mondo progressista sta strumentalizzando la questione del dialogo con l'Islam, utilizzandola per confortare una sua opinione solo quando fa comodo. "Questo non è rispetto, ma manipolazione”, sottolinea Padre Samir.

Per saperne di più su Lepanto: La battaglia del 1571 (da Storia libera)
Il trionfo venne grazie all'intercessione della Madonna.

Il silenzio brezza del divino (da Jesus)
Il silenzio spaventa e affascina. Spaventa, perché obbliga a guardarsi dentro, nelle profondità dell’anima, col rischio di scoprire il vuoto abissale di una vita riempita soltanto dagli oggetti. Affascina, perché è il "luogo" del possibile, in cui riposarsi, prendere fiato, dedicarsi a un vero faccia a faccia con se stessi o con Dio.
Multiculturalismo e Islam: musulmani in Europa, no al ghetto, sì all’integrazione (da AsiaNews.it)
Il Belgio sprofonda nel suo laicismo (da Fattisentire.net)
1) Una legge toglierà ogni limite alla libera manipolazione degli embrioni; 2) E ora si teme il "partito islamico"; 3) Via crocifissi e opere d'arte cristiane.
Mentre si avvicina il Family day molti cattolici "adulti" sui Dico si rifiutano di seguire i vescovi (da La Stampa.it)
E qualche parroco parla addirittura di "talebanizzazione della Chiesa" e "ideologizzazione della teologia".

Il cattolico medio, che vive di fede semplice, si domanda se non siamo di fronte a due chiese: quella del Papa e quella del partito (da Il Giornale)

Londra: un mondo senza maschi (da Avvenire)
Presto cellule spermatiche dal midollo delle donne, che potrebbero avere figli senza più bisogno di alcun padre. Un'altra scoperta per accontentare i gruppi di pressione gay?
Perché non possiamo dirci cattolici. La sacra ignoranza degli italiani (da Il Giornale)
Quasi un quarto degli italiani non sa che a Pasqua si celebra la resurrezione di Gesù. E con le altre Verità di Fede non va certo meglio.
Scritte ingiuriose contro il presidente della CEI e il Papa a Genova, Torino Bologna e Napoli. Mons. Bagnasco ora è sotto scorta (da Il Corriere e TGCOM)

A preoccupare il brodo di coltura (da Avvenire)
Impressiona la frequenza con cui un certo sentimento anti-cattolico nei mass-media si trasforma in parola estremistica e travalica la critica o la satira per diventare attacco personale e derisione gratuita, urlo che vuole zittire, falsificazione storica.

Segnali di intolleranza che non bisogna minimizzare di AntonioSocci (da AntonioSocci.it; N.B.: all'apertura della finestra, se la pagina non viene visualizzata, premere i tasti "Ctrl+R" oppure "F5")
Timida e in ritardo la condanna dei politici. Ma questi gesti inqualificabili da parte di frange dell'estremismo di sinistra dovrebbero essere considerati in tutta la loro gravità. E per capire il presente e il futuro possibile bisogna ricordare il recente passato: secondo Socci "il più grave martirio del clero italiano in duemila anni di storia della Chiesa in Italia"...

La Polonia nel mirino delle lobby abortiste (da Fattisentire.net)
Clima, il rapporto ONU enumera cifre shock (da Avvenire)
La strada indicata degli esperti è il contenimento delle emissioni inquinanti. Ma è davvero la soluzione? Oppure ancora una volta l'umanità sta cedendo al delirio di onnipotenza, pretendendo di risolvere i suoi problemi senza Dio.
Eppure la Madre di Dio ha indicato la via giusta in molte sue apparizioni. Ad Amsterdam per esempio la Madonna aveva raccomandato la recita di una preghiera con la quale chiedere a Dio di preservare tutti i popoli "dalla corruzione, dalle calamità e dalla guerra".
Il Papa invita a recuperare la dimensione umana del lavoro (da Zenit)
Numerosi giovani vivono un inquietante senso di insicurezza, con indubbie ripercussioni sulla capacità non solo mettere in atto un progetto per il futuro, ma persino di impegnarsi concretamente nel matrimonio e nella formazione di una famiglia.
La profezia di Benson: la minaccia dell'umanitarismo (da Fattisentire.net)
Lo scrittore cattolico nel suo romanzo "Il padrone del mondo" lanciava nel 1907 uno sguardo profetico, per la fede cattolica e per l'umanità. Cristo è in procinto di essere cacciato dall'Europa; in sua sostituzione sono già pronti molti falsi profeti.
Presenza di Maria nel mistero pasquale (da Madre di Dio)
Maria è presente anche sotto la croce quando Gesù muore e partecipa alla nuova nascita quando egli risorge.
Madrid, il vescovo chiude la chiesa «rossa» (da Il Giornale)
Dicono messa senza paramenti, in abiti civili, e al posto dell’ostia consacrata distribuiscono ciambelle. Il quartiere li sostiene.
Disconosciuti i padri? È la famiglia svuotata (da Avvenire)
Non siamo più in grado di educare, perché non crediamo nemmeno noi al valore di quello che vorremmo trasmettere, e neppure al nostro ruolo di educatori; siamo incerti e intimiditi, sempre pronti a rifugiarci nei mito del dialogo, dell'ascolto e della tolleranza, che da tempo sono sfociati in una slabbrata permissività.
Cristofobia di un mondo colmo di odio  (da Radici cristiane)
Negli ultimi quarant’anni, malgrado la “apertura al mondo”, il cattolicesimo è stato sistematicamente escluso dalla scena politica, sociale e culturale, mentre l’ostilità alla Chiesa cattolica, ai suoi rappresentanti e al suo Magistero, si è andata facendo sempre più virulenta.
L'Europa del "multiculturalismo" - votata al dogma laicista e alla "apostasia silenziosa" di cui parlava GPII - sempre più remissiva nei confronti di un Islam riottoso all'integrazione.
1) E' allarme a Torino per dei volantini pro al Qaeda in un centro islamico
(da Avvenire)
2) Islamizzazione silenziosa: la nuova paura della Germania (da Il Giornale)
3) Sempre più moschee e meno chiese in Germania (da Il Giornale)
Una madonnina piange anche a Reggio Calabria? (da TGCOM)

Piange sangue un’altra statua della Madonna nello Sri Lanka, dove infuria la guerra civile (da AsiaNews.it)

Bambino guarito, a Gallinaro si grida al miracolo (da Il Giornale)
 
Marzo 2007
Benedetto XVI: l'Europa rischia l'apostasia da se stessa se rinuncia alle radici cristiane  (da La Gazzetta del Mezzogiorno)
Nel suo intervento il Santo Padre ha affermato con forza che l’Europa rischia l'apostasia se dimentica quei valori universali che il cristianesimo ha contribuito a forgiare. L’Europa odierna sembra sempre più spesso contestare che ci siano valori universali ed assoluti. Si finisce per diffondere la convinzione che la ponderazione dei beni sia l’unica via per il discernimento morale e che il bene comune sia sinonimo di compromesso. Questa singolare forma di apostasia la induce a dubitare della sua stessa identità. Sotto il profilo demografico purtroppo l'Europa sembra incamminata su una via che potrebbe portarla al "congedo dalla storia" e tutto ciò induce a pensare che il Continente stia di fatto perdendo fiducia nel proprio avvenire - ha detto il Papa.
Firma e invia al Santo Padre la petizione per la proclamazione di un dogma che riconosca Maria come Corredentrice, Mediatrice e Avvocata (come anche ad Amsterdam la Madonna ha chiesto).

Scarica qui la lettera per la petizione che, dopo la raccolta delle adesioni, dovrà essere inviata:

A Sua Santità Papa Benedetto XVI
Palazzo Apostolico
00120 Città del Vaticano

Gli scienziati USA avvertono: modifiche irreversibili al clima panetario (da Repubblica.it)
L'ultimo allarme sull'emergenza clima arriva da uno studio americano. Dati preoccupanti, che hanno stupito anche gli autori della ricerca. Gli scienziati affermano che le cifre sono maggiori rispetto a quello che si attendevano e che "il fenomeno è allarmante".

I mutamenti climatici nelle Alpi. Il servizio di "Terra" (video da TG5.it)
Negli ultimi cento anni le Alpi hanno perso metà dei loro ghiacciai, la neve è diventato in inverno un fatto episodico e non comune. E questo vuol dire che il grande sistema idrico della pianura Padana è in crisi, a partire dal Po, mai così a rischio di secca. In Val d'Aosta le montagne sono quasi tutte senza il manto bianco, e gli alberi scalano le cime dove un tempo c'erano i ghiacci perenni.

Ma diversi scienziati non credono che l'inquinamento dell'uomo ne sia la causa (da Effedieffe)

Ma è una situazione difficilmente risolvibile con mezzi umani. Da lungo tempo mistici e veggenti cattolici avevano profetizzato questo scenario...

Le conseguenze dell'attaccamento al peccato (da Radio Vaticana)
Il Papa ha spiegato che Gesù è venuto sulla terra “per dirci che ci vuole tutti in Paradiso e che l'Inferno, del quale poco si parla in questo nostro tempo, esiste ed è eterno per quanti chiudono il cuore al suo amore... Se è vero che Dio è giustizia, non bisogna dimenticare che Egli è soprattutto amore: Se Cristo odia il peccato è perché ama infinitamente ogni persona umana".

Una realtà sgradevole e misteriosa. Ma necessaria alla libertà dell'uomo di Vittorio Messori (da Et-et.it)
L’inferno non è creazione di Dio, bensì dell’uomo. Dio lo ha forgiato libero, non ha voluto degli schiavi ma dei figli, non impone la Sua presenza proprio per rispettare la loro totale autonomia. Qualcuno ha detto "senza l’inferno, il paradiso sarebbe un lager". Sarebbe, cioè, un luogo (o un misterioso “stato“) di destinazione obbligata cui nessuno potrebbe sottrarsi.

Grazie e inferno  di AntonioSocci (da AntonioSocci.it; N.B.: all'apertura della finestra, se la pagina non viene visualizzata, premere i tasti "Ctrl+R" oppure "F5")
Dio è pronto a riversare un oceano di grazie sui suoi figli, attraverso la Vergine Maria. Purtroppo gli uomini non gliele chiedono, non c’è nessuno che preghi e chieda e voglia “appropriarsi” delle ricchezze del Regno di Dio.

Faccia a faccia con la morte capita molto spesso che personaggi pubblici, i quali nella vita hanno fatto professione di ateismo o anticlericalismo, si riconcilino con santa madre Chiesa per scongiurare un viaggio di andata senza ritorno nell’orrore senza fine e senza limite.

«Io, miracolata da Wojtyla» (da Il Giornale)
"
Avevo il Parkinson, tremavo, non riuscivo neanche a stare in piedi. Ora sono guarita". Il commosso racconto della suora francese, la cui guarigione dal Morbo di Parkinson è avvenuta per intercessione di Giovanni Paolo II.
L'imperialismo nel disegno di Dio (da "La Sacra Scrittura - L'Apocalisse" di Don Dolindo Ruotolo) Per la prima volta al mondo è stata creata in laboratorio una pecora "chimera" (da Ansa)
Un dipinto di Cristo piange sangue? (da AsiaNews.it)
A Port Blair, in India, si grida al miracolo per un'immagine di Gesù sulla quale da due settimane sono comparse tracce di sangue.

Anche in Messico un'immagine della Madonna avrebbe pianto sangue
Il fenomeno si è verificato recentemente a Nuevo Laredo, in Messico, su un quadro della Vergine di Guadalupe (le foto)

Il gossip ci soffoca ma lo vogliamo noi (da Avvenire)
Se dovessimo giudicare oggi la società italiana dal comportamento dei suoi media, il ritratto sarebbe raggelante: pensiamo a una tv che programma fin dal pomeriggio, laddove un tempo c'era solo la Tv dei ragazzi, una marea di imbecillità che hanno in comune solo il gossip, il turpiloquio, il nudo ossessivo e offensivo; pensiamo a gran parte della stampa quotidiana, che dai rotocalchi e dalle testate-spazzatura ha preso il vezzo di raccontare vizi, amori, malefatte come fossero le notizie più importanti alimentando un mercato che un tempo non esisteva.
Lacrime sul viso della Madonna, in Germania?  (Foto: 1, 2, 3, 4)
Nel villaggio di Heroldsbach, in Baviera, i testimoni non hanno dubbi: la Madonna ha pianto. Un liquido trasparente è comparso sul viso di una statua della Vergine, qualcuno lo ha anche assaggiato e afferma che è salato. Il parroco è cauto, per il momento ha mandato il liquido ad analizzare. (articolo di Spiegel Online)

La Madonna a Heroldsbach era apparsa nel 1949. Leggi nel nostro sito il resoconto delle apparizioni e dei messaggi

Importante aggiornamento sulle
apparizioni di Amsterdam (Signora di tutti i Popoli)

Dopo la consultazione del Vescovo di Amsterdam con la Congregazione per la Dottrina della Fede (2006), riguardo alla preghiera, la Congregazione ha approvato il testo della preghiera con la direttiva di cambiare, a causa di possibili malintesi, la clausola originale “che una volta era Maria” con “la Beata Vergine Maria”.

La disabilità un pretesto per l'aborto (da Avvenire)
Carta ONU sui disabili: il Vaticano non firma. La convenzione creata per difendere i disabili potrebbe essere usata per negare a queste persone il diritto di venire al mondo. Il documento potrebbe introdurre le premesse perché la facoltà di abortire sia concessa a disabili e portatori di malattie ereditarie, in una opzione preferenziale che odora pesantemente di eugenetica.
Che vergogna essere normali (da Il Giornale)
La parola "normalità", che indica il modello classico dell’esistenza - quello della maggioranza, quello più antico - ormai viene usata soltanto in un caso: quando è un tabù da abbattere.
Cattolici discriminati a Londra. E a Roma?  (da Il Timone)

Sacramentum caritatis (il testo integrale)

La correzione di rotta voluta da Ratzinger (da Il Giornale)

Benedetto XVI richiama i cristiani impegnati in politica alla «coerenza eucaristica» (da Il Giornale) 

I cattolici e il ritorno del cilicio Intervista a Vittorio Messori (da "Il Corriere", riportato da Et-et.it)
Certe forme di penitenza, come l'uso del cilicio, in un'epoca come la nostra in cui Dio è ritenuto assente creano scandalo. Eppure oggi siamo assediati dai tanti cilici obbligatori che ci vengono fatti indossare, mente e corpo, dalla società in cui viviamo...
Guarigione straordinaria a Medjugorje (da romagnaoggi.it)
Media: in mano a poche multinazionali il potere di plasmare cultura e società (da Chiesadomestica.net)
L'appello di Benedetto XVI "ai responsabili dell'industria dei mezzi di comunicazione sociale affinché consiglino ai produttori di tutelare il bene comune, di sostenere la verità, di proteggere la dignità individuale umana e di promuovere il rispetto per le esigenze della famiglia."
La Chiesa a una svolta storica: bisogna salvarsi dalla protestantizzazione di AntonioSocci (da AntonioSocci.it)
(N.B.: all'apertura della finestra, se la pagina non viene visualizzata, premere i tasti "Ctrl+R" oppure "F5")
Video: Le manifestazioni del demonio durante gli esorcismi (dal sito dell'associazione genitori cattolici)
La testimonianza di Arrigo Muscio
Scienziati, cretini e cristiani liberi di Massimo Introvigne (da Il Giornale) La successione apostolica garante della fede (da Avvenire)
Benedetto XVI spiega l'importanza del ministero episcopale
Movimenti religiosi alternativi e sette sataniche: “Attenti al lupo” (da Zenit)

Video: maghi, medium & C. (dal sito dell'associazione genitori cattolici)
Intervista a don Giorgio Tansini a cura di Arrigo Muscio

Messori: tra fede e politica (da Il nostro tempo)
Messori: la crisi della Chiesa non è di strutture, di organizzazione, neanche di cultura: è crisi dei fondamenti, è crisi della fede stessa. Quella che oggi constatiamo è una costante, una sorta di legge implacabile: all’affievolirsi della fede corrisponde sempre un polarizzarsi dell’interesse per la morale.
 
Febbraio 2007
Scuotere le coscienze: percepiscano le minacce incombenti (da Avvenire)
L'eclissi della coscienza minaccia di spazzare via gli ultimi argini in grado di difendere la vita, di tutelarne appieno i diritti, soprattutto quelli dei più deboli e indifesi. Molto alto il livello di allarme che si percepisce nelle parole del Papa. È l'ora di alzare lo sguardo oltre l'orizzonte tranquillizzante delle proprie pigrizie, di scuotere via la neghittosità. I credenti stessi, sovente incapaci di percepire le minacce incombenti, rischiano di essere «sopraffatti» e ricacciati dalla «pressione collettiva» in una sorta di rassegnazione accidiosa, anticamera della resa. E' imperativo che i laici cristiani collaborino senza remore con il magistero, come è ovvio ogni qual volta «è in gioco il valore della vita umana».
Si superano confini finora soltanto impensabili (da Avvenire)
Un clima di assuefazione, e di sostanziale resa a nuovi poteri, si va estendendo attorno ai temi della genetica, con il superamento di confini soltanto ieri impensabile. Le società occidentali assistono inerti ad un declino etico che non si arresta più. In materia di bioetica stanno venendo meno le ultime barriere, sulle quali all'inizio sembravano tutti d'accordo.
Il Cardinale Biffi presenta l’anticristo secondo il filosofo russo Solovev nelle riflessioni quaresimali al Papa (da Zenit)
La guerra alla nostra "piccola patria"  (da Radici cristiane) Papa: mobilitare cristiani e non contro i nuovi attacchi al diritto alla vita (da AsiaNews)
Alla Pontificia accademia della Vita Benedetto XVI denuncia aborto chimico, controllo demografico, la selezione eugenetica, la “ricerca ossessiva del figlio perfetto”. Tutti si devono impegnare per un’educazione delle coscienze, troppo manipolate dai media, dal potere e dal relativismo.
Segni dei tempi: Gli anglicani vogliono usare le canzoni degli U2 nelle funzioni liturgiche di Rino Cammilleri (da RinoCammilleri.it)
I Dico, primo passo verso la poligamia? di Massimo Introvigne (da Il Giornale)
La bomba a orologeria delle richieste di riconoscimento della poligamia comincia a ticchettare...
Il boom dei bimbi con due mamme (da La Stampa)
Mentre l'omosessualità è vista ormai come normalità, le frontiere della famiglia, la sua stessa definizione in Francia si stanno spostando ad alta velocità. E non mancano i casi estremi: bambini che hanno due mamme e due padri.
Quei cattolici "rinnegati"  (da Il Giornale)
I tradimenti dei cattolici "adulti" che rinnegano la dottrina cristiana. Dividono la fede privata dall'impegno pubblico e così la sacrificano al relativismo e al potere.
Monsignor Fisher: senza principi obiettivi condivisi si scade nel soggettivismo o nel relativismo (da Zenit)
Ai giorni nostri la coscienza sembra essere divenuta il guscio della soggettività, in cui l’uomo può sfuggire alla realtà e nascondersi ad essa. Senza principi oggettivi condivisi, il credo "coscienzioso" diventa una copertura per la cruda espressione di preferenza o potere.
Ecco i nemici della Chiesa Intervista a Vittorio Messori (da Et-et.it)
Chi lavora per contrastare la famiglia e, in genere, la prospettiva etica cattolica?
La profezia di don Orione sulla donna e il femminismo
San Luigi Orione profeticamente aveva previsto l'offensiva alla famiglia al quale stiamo assistendo in questi anni. Il sacerdote piemontese, già all'inizio del secolo scorso, affermava con preoccupazione che "l'attacco contro ... la famiglia cristiana ... domani diventerà furioso".

Meglio credere in Dio che in "dico"... di AntonioSocci (da AntonioSocci.it)
(N.B.: all'apertura della finestra, se la pagina non viene visualizzata, premere i tasti "Ctrl+R" oppure "F5")

Ratzinger: nevrosi dilagante, perché? (da Chiesadomestica.net)
Mancanza di orientamento esistenziale, conseguenza d’un generale e diffuso permissivismo.
Una maga bianca eccita la vita di molti (da Avvenire)
Gigantesco uso di cocaina in Italia! Un altro "segno dei tempi" per una civiltà - quella occidentale - che pare avviarsi sempre più sul viale di una inarrestabile decadenza spirituale e morale. E' una umanità confusa, senza punti di riferimento se non quelli dell'edonismo e del materialismo che la cultura dominante anticristiana inculca. E questa ricerca dello "sballo" facile è solo un sintomo di questa deriva spirituale e morale.
Il Regno dei "mille anni" nell'Apocalisse (da "La Sacra Scrittura - L'Apocalisse" di Don Dolindo Ruotolo)
Secondo Don Dolindo, il "millennio" sarà "un lungo periodo di pace, di vita cristiana e di santità dopo grandi tribolazioni che purificheranno l’umanità e la Chiesa...". "attendiamo con fede come imminente la comparsa di un grande capo di stato e di un grande Pontefice che ridonino la pace al mondo e alla Chiesa...". "Verso il termine dl questi anni gli uomini cominceranno novellamente a corrompersi, ed allora, ... Dio permetterà al male di affiorare in tutta la sua virulenza nel regno dell’anticristo, farà sciogliere satana per breve tempo, e irromperà contro di esso per distruggerlo". Successivamente gli uomini "risorgeranno tutti, buoni e cattivi, saranno giudicati solennemente da Gesù Cristo".
Santo non è chi non pecca, ma chi si ravvede e si pente, affema il Papa (da Zenit)
I santi non sono delle persone che non hanno mai commesso errori o peccati, ma delle persone capaci di ravvedersi e pentirsi

Quando e come confessarmi? (da Zenit)
Il sacramento della confessione è la celebrazione dell’amore misericordioso di Dio, che ci dona il perdono dei nostri peccati, per mezzo di Cristo morto e risorto, il quale, mediante il ministero della Chiesa, ci riconcilia con Dio e con i fratelli.

L'ultimo genocidio? È silenzioso (da Avvenire)
Il '900 è stato il secolo delle grandi genocidi: la Shoah, il genocidio armeno, le stragi di Pol Pot in Cambogia e l'immane massacro del Ruanda nel 1994, così come l'esperienza dei lager sovietici. Ma accanto a questo filone storico, ecco l'analisi del "genocidio di oggi", l'aborto: un miliardo di vite umane soppresse.
Le leggi sulla vita e la famiglia preoccupano il Papa (da Zenit)

Società ipocrita se indebolisce la famiglia (da LibertàOnLine)
La famiglia svolge una funzione preziosa e delicata nella costruzione del benessere della società. La scelta di legalizzare le unioni di fatto colloca la famiglia in una condizione di oggettiva debolezza. Attenti, quindi; c'è il rischio di tagliare il ramo su cui siamo seduti. Non si può volere una vita personale libera da ogni vincolo e nello stesso tempo sperare che la società sia ordinata e solidale; non si può volere la sicurezza che viene dal senso di responsabilità di ciascuno e nello stesso tempo pretendere la licenza che viene dal non volere vincolo alcuno.

Cristiani al bando in Gran Bretagna (da Tempi)
Una nuova persecuzione avanza strisciante in Occidente: cristiani messi al bando e "rieducati" alla tolleranza, cattolici arrestati perché diffondono idee "minacciose". È l'ultimo scorcio dell'era Blair, dove il relativismo è un dogma.
Statua della Madonna di Lourdes piange sangue a Jaffna (da AsiaNews) Mari impazziti e caldo torrido. Sarà questo il mondo del futuro? (da Avvenire)
Padre Gheddo: la sfida dell’islam è prima di tutto culturale e religiosa (da AsiaNews)
Il risveglio islamico si è dato come meta di istaurare il Califfato nei Paesi islamici e di conquistare il mondo. L’Occidente affronta il terrorismo con mezzi militari, economici, politici, giuridici, diplomatici e non pensa mai alla crisi della nostra società, che è immorale, invivibile. Non si dice mai: dobbiamo cambiare. Dobbiamo ritornare a Gesù, renderci conto che l’immoralità è una questione centrale.
L'imam: sharia in Italia di Magdi Allam (da "Il Corriere della Sera")
L’inchiesta in incognito di due giornalisti che si sono avventurati in seno alle «moschee calde». Nelle moschee italiane il niqab, il velo integrale, viene imposto come un precetto divino e che simboleggia la penetrazione della sharia, la legge coranica, in vista dell’islamizzazione dell’Italia.
Storie di quotidiana persecuzione… (da Fattisentire.net)
Un insegnante convertito al cristianesimo punisce un alunno musulmano che arriva in ritardo. E lì cominciano i suoi guai...
I cristiani nelle terre dell'islam di P. Piero Gheddo (da "Libero", riportato da Fattisentire.net) Il matrimonio, un contratto che non si celebra in moschea di Magdi Allam (da "Il Corriere della Sera")
Gli estremisti di seconda generazione di Magdi Allam (da "Il Corriere della Sera")
Più sono britannici e più diventano estremisti islamici. E' questo il «paradosso del multiculturalismo» che emerge da uno studio britannico.
Ci volgeremo a guardare l'amato trafitto (da Avvenire)
Una riflessione per questo inizio di Quaresima. Solo chi ama davvero sa cosa è il sacrificio.
Profetico Ratzinger: Proveranno sulla loro pelle una miseria terribile e senza confini (da Chiesadomestica.net) Solo l’Immacolata Concezione può salvarci dall’utopia dell’“uomo immacolato”  (da Radici cristiane)
L'ultima frontiera: far figli senza il padre (da Avvenire) «Ti perdono perché ami». Il Vangelo e i guai di Silvio di AntonioSocci (da "Libero" riportato da Fattisentire.net)
 
Gennaio 2007
 La cultura? Non è fatta solo dai media (da Avvenire)
La voce dei cattolici è messa ai margini dell’opinione pubblica. Di chi la responsabilità?

 Santolini: «Non è vero che siamo assenti: piuttosto, siamo ignorati» (da Avvenire)
«Si fa molta fatica a vincere i pregiudizi di chi impone visioni e idee dominanti»

 Monsignor Sgreccia: la secolarizzazione favorisce la mentalità pro-eutanasia (da Zenit)
Secondo Monsignor Sgreccia si sta diffondendo una mentalità pro-eutanasia: "la ragione è la secolarizzazione della vita” e “la perdita dell’orizzonte trascendente e di Dio, del Dio creatore, e la vita eterna, come amore”.

 «Caro Martini, solo Dio può darci la morte» di Andrea Tornielli  (da Il Giornale)
Intervista a Mons. Maggiolini in merito alle considerazioni del Card. Martini sul caso Welby

 L'immagine e il marchio della Bestia (da "La Sacra Scrittura - L'Apocalisse" di Don Dolindo Ruotolo)
Secondo Don Dolindo il cinema è l' "immagine della Bestia" dell'Apocalisse, "sintesi cioè di ogni male e corruzione, espressa per immagini ... le quali sembrano avere spirito perché si muovono, e parlano come se fossero viventi". Adattando questo parallelismo ai giorni nostri si potrebbe dire meglio - per non generalizzare - che l' "immagine della Bestia" è un certo uso distorto che si fa oggi dei media col quale si esaltano e promuovono stili di vita immorali e anticristiani.
 Amarsi non è solo "stare insieme" (da Movimento Giovanile Salesiano Triveneto)
La cosiddetta "cultura laica" e i cambiamenti sociali degli ultimi decenni hanno determinato una progressiva crisi del matrimonio. La relazione di coppia, pur largamente desiderata, si presenta come legame fragile e potenzialmente scioglibile. La separazione è una realtà crescente che caratterizza la fine di molti matrimoni, ma addirittura viene "messa in conto" ancora prima. Quali sono le cause e le possibili soluzioni di questa situazione?
 Il predicatore del Papa spiega la verità storica dei Vangeli (da Zenit)  Così Ratzinger divenne Benedetto (da Libero riportato da Fattisentire.net)
 Senza Cristo tutta la nostra storia sarebbe solo strage, odio e vendetta... di Antonio Socci (da Libero riportato da Fattisentire.net)
Pretendiamo di mettere il divieto ai minori di 14 anni per il film Apocalypto di Mel Gibson, ma poi inondiamo di orrore le case con certe notizie agghiaccianti dei telegiornali. Qualche anno fa ci fu perfino qualche moralista che inorridì per la violenza del precedente film di Gibson, "The Passion" (che poi è la storia vera della torture inflitte a Gesù e riferite dai Vangeli). Anche allora si auspicò un qualche divieto. Senonché poi si accetta tranquillamente che - secondo le statistiche ufficiali - ogni bambino italiano, prima di aver terminato la scuola elementare, veda in media in TV 8.000 omicidi (ottomila!) e 100.000 (centomila!) atti di violenza. Lì niente divieti. La richiesta di censura può scattare invece per il "politicamente scorretto". Per esempio, per i media e la cultura dominante l'orrore da proibire non è che si facciano 50 milioni di aborti all'anno (130 mila in Italia) ma che se ne parli, che si chiamino le cose col loro nome.
Mel Gibson grida che Apocalypto è qui e i Maya siamo noi. Nei loro orrendi rituali, nel loro mare di sangue, lui simboleggia il nostro orrore, la decadenza della nostra civiltà. Gibson però indica anche una speranza che là cambiò le cose: il cristianesimo. Con l'arrivo degli spagnoli finì quel mare di sacrifici umani e di strazi. Ma noi non vogliamo vedere questa speranza.
 Allarme per una mutilazione medica arbitraria su una bambina handicappata (da Zenit)
Il prof. Francesco D’Agostino:  "... ci troviamo di fronte, ancora una volta, all’illusione per cui la medicina può intervenire in maniera manipolatoria a tutto campo sul corpo di un essere umano ... Se questa ideologia prendesse piede, tutti gli handicappati mentali potrebbero correre il rischio di essere sterilizzati da bambini”.
 Bestseller in Germania: è un libro denuncia contro edonismo e perdita dei valori (da Chiesadomestica.net)
L’autore, Peter Hahne: "oggi il valore supremo è far festa, divertirsi, godersi la vita il più possibile. Siamo una società dove nascono sempre meno bambini. Nel 2050 ci saranno dodici milioni di tedeschi in meno. E perché? Perché i bambini sono un costo in più che costringe i genitori a rinunciare a comodità e divertimenti. E quei pochi che nascono vengono programmati compatibilmente con le possibilità finanziarie di una famiglia. Siamo un Paese dove le chiese sono vuote tanto che vengono trasformate in supermercati e cinematografi mentre le discoteche sono superaffollate. Guardi cosa succede il venerdì santo: è una giornata di festa e dovrebbe essere dedicata al raccoglimento e invece le statistiche ci dicono che è uno dei giorni in cui ristoranti e locali di divertimento guadagnano di più. Ormai gli unici luoghi di preghiera affollati in Germania sono le moschee. Tutto è in funzione del bisogno di far festa. Anche il mondo del lavoro è stato trasformato: tra ferie, ponti, festività e malattie, il tedesco lavora in media tre giorni alla settimana, gli altri quattro sono dedicati agli svaghi"
 E la Via Crucis diventa reato di gruppo (da Il Giornale)
Il "fondamentalismo" laicista imperversa: un Tribunale ha condannato due famiglie di Castrocaro Terme per aver realizzato la Via Crucis in casa loro.
 Nella storia della Chiesa non mancherà mai la persecuzione, avverte il Papa (da Zenit)
“Anche nella nostra vita la croce, che non mancherà mai, diventa benedizione”.
 È stato il dicembre più caldo da un secolo (da Avvenire)
In Italia una media di 6,9 gradi. Non succedeva dal 1860. Emergenza ambientale negli Stati Uniti. In Germania clima da Palma di Maiorca.
 Gioca pure coi santi ma intanto impara il latino di AntonioSocci (da "Libero" riportato da Fattisentire.net)  Sordi: «L'attendibilità degli apocrifi? Quella delle favole» (da Avvenire)
«I quattro canonici sono fonti certamente contemporanee agli eventi che narrano e la loro storicità è fuori discussione»
 Famiglie senza padre (da Zenit)
Cresce il numero di figli nati con FIV da donatori anonimi
Cosa ci aspetta nel 2007? Meglio ascoltare la Madonna che leggere gli oroscopi: guardiamo a Fatima (e a Medjugorje)

 L'incombere di una deflagrazione nucleare… di AntonioSocci (da AntonioSocci.it)
(N.B.: all'apertura della finestra, se la pagina non viene visualizzata, premere i tasti "Ctrl+R" oppure "F5")

La minaccia riguarda tutti ed è oggi più incombente che mai. Oggi più di dieci anni fa. A paventare (in questo inizio del 2007) una “possibile catastrofe atomica” è stato Benedetto XVI. Nel suo Messaggio per la Giornata mondiale della pace, che la Chiesa celebra il 1° gennaio 2007, esprime la sua “paura per una possibile catastrofe atomica. Ciò riporta gli animi indietro nel tempo” - osserva il Papa - “alle ansie logoranti del periodo della cosiddetta ‘guerra fredda’. Dopo di allora si sperava che il pericolo atomico fosse definitivamente scongiurato e che l’umanità potesse finalmente tirare un durevole sospiro di sollievo. Purtroppo” - prosegue il Santo Padre - “ombre minacciose continuano ad addensarsi all’orizzonte dell’umanità”. Il Pontefice è ben consapevole del rischio imminente: “E’ in gioco il destino dell’intera famiglia umana!”. E’ incredibile che un così autorevole allarme sia passato e passi pressoché inosservato. A parte gli addetti ai lavori, che sanno come stanno le cose e sono estremamente preoccupati, i mass media e la gente sembrano non rendersi conto. Il Papa grida il suo allarme, ma la gente è distratta. Una spensieratezza collettiva...
Il Papa nel suo messaggio ha anche sottolineato: "Per quanto concerne il diritto alla vita, è doveroso denunciare lo scempio che di essa si fa nella nostra società: accanto alle vittime dei conflitti armati, del terrorismo e di svariate forme di violenza, ci sono le morti silenziose provocate dalla fame, dall'aborto, dalla sperimentazione sugli embrioni e dall'eutanasia. Come non vedere in tutto questo un attentato alla pace?".
Ed ha concluso con un'invocazione a Maria SS.: "Alla Regina della Pace, Madre di Gesù Cristo «nostra pace» (Ef 2,14), affido la mia insistente preghiera per l'intera umanità all'inizio dell'anno 2007".

 Il testo completo del Messaggio del Santo Padre per la Giornata Mondiale della Pace 2007 

 

Indice generale | 2017 | 2016 | 2015 | 2014 | 2013 | 2012 | 2011 | 2010 | 2009 | 2008 | 2007 | 2006 | 2005 | 2004 | 2003 | 2002-1999

 


 

Ritorna alla pagina principale